Vado in bici

Il progetto è rivolto agli ospiti della Casa Famiglia Piccola Stella e a tutti coloro (stakeholders istituzionali e non, condomini, vicini di casa, amici, familiari, soci cooperativa sant’Onofrio) che a vario livello lo vogliano condividere attivamente.

Gli ospiti e chi altri, potrà partecipare portando la propria bici o affittandone una da noi, percorrendo strade sicure, tipo ciclabili o sterrate in parchi o altri luoghi, tranquillamente e senza affanno.

Gli ospiti di Piccola Stella, e chiunque si unirà, prima di ogni uscita  si dedicheranno alla cura-controllo della bici, a partire dal gonfiaggio dei pneumatici, l’altezza della sella, pulizia del telaio, cerchioni, funzionamento generale del mezzo, tenuta del casco, presenza avvisatori acustici-luminosi, ecc. Dunque, sarà importante dedicarsi seppure in modo non professionale, ma ordinario, alla manutenzione del mezzo, acquisendone prima alcune nozioni fondamentali.

Altra parte del progetto cui dovranno dedicarsi alcuni ospiti sarà l’attività di pubblicizzazione delle iniziative e del servizio che verrà allargata a tutti gli ospiti disponibili e operatori, con produzione di locandine, opuscoli da portare e presentare ai vari stakeholders, soci, associazioni, ecc.

Il progetto “Vado in bici” potenzialmente potrebbe estendersi in servizio permanente alle Case famiglie, ai centri diurni e associazioni di zona, come alle diverse comunità urbane, o come i condomini, alcuni vicini, assumendo la duplice valenza socio-integrativa e ricreativo-mobilitativa.

La casa famiglia Piccola Stella (e la Cooperativa Sant’Onofrio) disponendo di un suo parco bici sarebbe nella condizione di poter proporre un vero servizio alla collettività, nel quartiere di monte Mario e limitrofi, con formule vario di affitto delle bici e trasporto, come di coinvolgimento degli ospiti (e ex ospiti), dei loro amici, nel Parco del Santa Maria della Pietà e nella pista ciclabile ivi adiacente.

In queste occasioni di incontro non verrebbe trascurato l’aspetto educativo e informativo, per l’uso più frequente della bicicletta, della sua manutenzione, e la condivisione-sensibilizzazione dei diversi e molteplici significati positivi/salutari del muoversi in bici in luoghi sicuri.

 

I risultati attesi

  • La partecipazione, l’interesse e il coinvolgimento, anche dei vari stakeholders.
    –     L’acquisizione graduale di alcune abilità manuuali e comunicative in base alle     possibilità di ciascun ospite.
    –     L’impegno e il piacere di stare in gruppo per costruire qualcosa di nuovo.
  • L’acquisizione di un nuovo modo di muoversi sul territorio.
  • Benessere psico-fisico.
  • Maggiore socializzazione-apertura sul territorio- visibilità.
  • Interazione più intensa con i stakeholders.
  • Autosostentamento dell’iniziativa (se il servizio di affitto delle bici si avvierà).
  • Soddisfazione dell’ospite.

 

Azioni

  • Informazione e Coinvolgimento degli ospiti di casa famiglia nel progetto “Vado in bici”.
  • Coinvolgimento di altri utenti.
  • Educazione – Formazione uso della bicicletta e manutenzione ordinaria.
  • Creazione di opuscoli evolantini per informare e sensibilizzare
  • Coinvolgimento corpo sociale coooperativa sant’Onofrio, soci-simpatizzanti, volontari e starkeholders istituzionali e non) da parte degli ospiti e di operatori.
  • Programmazione attività esterne di alcune ore, infrasettimanali e nei week-end.
  • Affitto di biciclette ad amici, soci, vicini e condomini.
  • Gite di una giornata.

 

Verifica e Valutazione

Indici di risultato:

 

  • Coinvolgimento-interesse degli ospiti (almeno 3 per iniziare);
  • Coinvolgimento-interesse degli stakeholders-simpatizzanti (a crescere);
  • Almeno 2 uscite al mese;
  • Soddisfazione dei partecipanti;
  • Ottimo stato parco biciclette;
  • Una gita ogni tre mesi;

 

 

Gli operatori:

Luca Favaretto

Francesco Castglione

e tutti coloro che possono e vogliono.

 

Spread the word. Share this post!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.